Prevenzione delle immagini di trattamento

Reye’s è una condizione grave e può essere un’emergenza medica, per cui il trattamento precoce è essenziale. Viene trattato tipicamente con l’ospedalizzazione. Nei casi gravi i bambini saranno trattati nell’unità di terapia intensiva.

Non c’è cura per la sindrome di Reye, quindi il trattamento è favorevole, concentrandosi sulla riduzione dei sintomi e delle complicazioni. I medici si assicurano che il bambino rimane idratato e mantiene elettroliti bilanciati. Valuteranno lo stato cardiorespiratorio (cuore e polmone) e la funzione del fegato sarà attentamente monitorata. I bambini con crisi epilettici saranno somministrati farmaci appropriati per controllarli e gli effetti collaterali.

I farmaci usati spesso per trattare la sindrome di Reye includono:

  • Insulina per aumentare il metabolismo del glucosio
  • Corticosteroidi per ridurre il gonfiore del cervello
  • Diuretici per sbarazzarsi di liquidi in eccesso

Nei casi gravi può essere utilizzato un respiratore o un respiratore se il respiro del bambino è inefficace o troppo lento.

La diagnosi della precedente sindrome di Reye, meglio è il risultato del bambino. Se una persona progredisce in fase tardiva della sindrome, può finire con danno cerebrale permanente.

Prevenire la sindrome di Reye

La sindrome di Reye è diventata meno comune. Questo perché i medici ei genitori non danno più regolarmente aspirina ai bambini.

Se il bambino ha un mal di testa, di solito è meglio attenersi all’acetaminopen (Tylenol) per il trattamento. Tuttavia, assicurati di utilizzare solo l’importo indicato. Troppo Tylenol può danneggiare il fegato.

Se il dolore o la febbre del bambino non diminuisce da Tylenol, consultare un medico.